ITALIAN NATIONAL CONFERENCE – ROMA (October, 11th 2017)

Monday, 6 November 2017

La prima esperienza “formale” di promozione del drug checking in Italia, i risultati dopo 2 anni di esperienza sul campo e il confronto con le altre realtà europee.

Le enormi potenzialità di uno strumento per:

  • – identificare  nuove  sostanze  psicoattive  e  comunicarle  sia  ai  Sistemi  di  Allerta  Precoce  presenti  nei singoli paesi partner che all’Early Warning System europeo;
  • – migliorare la conoscenza e la consapevolezza sull’uso di droghe e sul consumo di NSP nello specifico;
  • – comunicare i  rischi ed effetti delle droghe alle persone che frequentano contesti di divertimento;
  • – comprendere  i  significati  che  sottendono  l’uso  di  NSP,  conoscerne  i  pattern  di  consumo, individuare eventuali retroscena culturali che possono influire sui comportamenti di assunzione delle sostanze psicoattive;
  • – comunicare  ed  informare  i  servizi  che  si  occupano  di  giovani  e  dipendenze,  sia  a  livello  locale  che nazionale, sull’identificazione di NSP ed circa i fattori culturali che possono influire sul loro utilizzo;
  • – creare  delle  linee  guida  per  esperienze  pilota  di  drug  checking  che  possano  essere  estese  ad  altri paesi europei in cui tale strumento non viene ancora utilizzato.

Presentazioni:

Il Progetto BAONPS: descrizione del progetto, attività ed obiettivi. Risultati ottenuti

Drug Checking: l’esperienza ed i dati

Il SSN in un progetto europeo e nella prima sperimentazione formale italiana del drug checking

La ricerca: risultati dell’indagine con metodo misto survey e studio pilota sul
darkNet

Esperienze dall’estero: il drug checking ed il progetto The Loop

Documenti: 

Il Progetto BAONPS: i risultati ottenuti